Grazie Oscar

Vorrei ringraziare con tutto il cuore Oscar Giannino. Vorrei ringraziarlo per avermi fatto credere in un progetto importante, vorrei ringraziarlo perché mi ha dato delle speranze in cui credere. Vorrei ringraziarlo perché a trentacinque anni mi trovavo nel guado di non sapere chi votare, mi trovavo nella preoccupazione di non riuscire ad uscire dalla crisi economica che ci cinge sempre di più fino a soffocarci, in una situazione di sdegnosa rassegnazione e di lucida preoccupazione per il futuro dei miei figli. Solo pochi mesi fa prima di ascoltare il suo progetto ero convinto che niente e nessuno avrebbe potuto cambiare il sistema politico italiano e che niente e nessuno avrebbe potuto portare tanta novità in una politica in cui i programmi non contano niente ma conta essere approssimativi e generalisti per accaparrarsi l’elettorato. Vorrei ringraziarlo perché si è sacrificato per una idea e per un progetto importante, vorrei ringraziarlo perché il prezzo che ha pagato è molto alto. Per una causa nobilissima –  un futuro migliore per un paese in difficoltà –  ha perso un lavoro, e soprattutto ha perso credibilità agli occhi di tutti. Si legge ovunque che è un mitomane, un pazzo, un folle. Forse E’ vero, ma non perché ha detto una bugia, ma perché ha cercato di fare cambiare idea a molte persone pur sapendo che ciò gli sarebbe costato caro. Sono convinto che, riconoscendo la sua grandissima intelligenza, fosse consapevole fin dall’inizio che il tritacarne politico lo avrebbe fatto a pezzi, ma la possibilità di portare un messaggio nuovo era troppo grande per poter rinunciare per i propri interessi.

Vorrei ringraziare anche sua moglie che gli ha dato la forza di combattere e continuare  pur sapendo che poi sarebbero arrivati momenti difficili per la loro famiglia. Lo ringrazio, e questo mi fa emozionare mentre scrivo, perché mi ha fatto capire che cambiare è possibile e bastano solo uomini capaci e determinati. Lo ringrazio perché più di centomila persone credono la stessa cosa in cui credo io.

Grazie di cuore Oscar  per avermi dato una possibilità per cambiare le cose in un paese che amo.

Express your thoughts

You must be logged in to post a comment.